versione accessibile ::
NEWS DALLA REGIONE
  20/08/2013 22:48


Il viaggio dei Vescovi umbri in Grecia: “Un’iniezione di coraggio per la Chiesa cattolica locale” e "una testimonianza di dialogo tra cattolici ed ortodossi"



Clicca sulla foto per ingrandirla !

E’ in svolgimento (18-22 agosto) il viaggio di fraternità e comunione dei vescovi umbri in Grecia, che ha toccato la capitale Atene, dove i presuli sono stati ospitati in una struttura di accoglienza dell'Arcidiocesi ortodossa. La visita proseguirà ai monasteri rupestri di Meteora e alla città di Salonicco (Tessalonica), luogo della predicazione di san Paolo. Ad Atene si sono tenuti gli incontri ufficiali con i rappresentanti della Chiesa cattolica e ortodossa. Entrambe hanno presentato la difficile situazione socio-economica che sta attraversando la nazione ellenica con una disoccupazione giovanile del 60%. Ad Atene è molto visibile la crisi soprattutto per le numerose attività commerciali che hanno chiuso, anche a causa di una sensibile contrazione del flusso turistico e della crisi finanziaria che ha investito da qualche anno il paese. L’arcivescovo cattolico di Atene, mons. Nicolaos Foskolos, non ha esitato a rilevare che in alcuni quartieri della capitale due negozi su tre hanno cessato l’attività e ogni giorno alla fine delle Sante Messe si radunano diverse persone davanti alle chiese per chiedere cibo e aiuti. Lo stesso presule non ha nascosto la sua preoccupazione nel dire: "le nostre entrate principali sono le offerte dei fedeli, che sono sempre meno. Pertanto temo, se la crisi dovesse continuare ancora, di non riuscire a poter più far fronte alle numerose richieste di aiuto e alle spese per le nostre attività pastorali". L'arcivescovo Foskolos ha presentato ai vescovi umbri la Chiesa cattolica greca e le sue problematiche tra le quali quella della dispersione dei fedeli e della carenza di vocazioni, sollecitando un maggiore sostegno per il riconoscimento della Chiesa cattolica in Grecia da parte dello Stato. "La vostra visita - ha detto - è un'iniezione di coraggio per la Chiesa cattolica di Grecia". I rappresentanti dell’arcivescovo ortodosso di Atene, Jeronimus, nell’incontro avuto con i vescovi umbri nella sede dell'Arcivescovado, hanno evidenziato la gravità della situazione che anche la Chiesa ortodossa deve affrontare quotidianamente, anche se le sue attività pastorali sono sostenute economicamente dallo Stato greco. I presuli umbri sono stati ricevuti nella stessa sala in cui avvenne lo storico incontro, nel 2001, tra Giovanni Paolo II e l'arcivescovo ortodosso di Atene Cristodulos, incontro che vide tra gli organizzatori l'attuale l'arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo. Il viaggio dei vescovi umbri in Grecia testimonia, hanno evidenziato i rappresentanti ortodossi, come le due Chiese siano in frequente dialogo non solo a livello teologico, ma anche interpersole e nella comprensione reciproca per sviluppare una collaborazione concreta nell'affrontare le scottanti problematiche sociali presenti nei due Paesi e favorendo una maggiore coesione sociale. Il presidente della Conferenza Episcopale Umbra, mons. Gualtiero Bassetti, nel portare il saluto dei suoi confratelli, ha ricordato la presenza in Umbria delle comunità greche ortodosse, alle quali sono state concesse delle chiese per le loro celebrazioni liturgiche a testimonianza dell'accoglienza e della concretizzazione dello spirito ecumenico.

Fotogallery

Il video

 

 




23/05/2017 12:16
Sacro Convento Assisi: "Comunicare il nostro tempo". Venerdì 26 maggio avola rotonda sull' importanza comunicazione su web, giornali e tv


23/05/2017 12:12
A Collevalenza la giornata di Santificazione sacerdotale per il clero dell'Umbria l'8 giugno


22/05/2017 19:43
FRATI ASSISI: RITORNA 15° ANNO 'CON IL CUORE' L'EVENTO SOLIDALE CONDOTTO DA CARLO CONTI


20/05/2017 20:45
“L’Europa e la pace”: L’ultimo editoriale del cardinale Gualtiero Bassetti pubblicato da «L’Osservatore Romano», dove esorta tutti a «mettersi totalmente in gioco» per arginare lo «stato di smarrimento» che «genera oggi paura e angosce collettive»


20/05/2017 20:42
Perugia: Celebrato il 550° della nascita della Beata Colomba (Rieti 1467 - Perugia 1501), «artefice di carità per i più poveri» e «figura di un’idea di convivenza pacifica in mezzo a tante lotte intestine per la conquista del potere» ancora oggi molto attuale.


18/05/2017 19:10
Giornata regionale per la vita consacrata il 27 maggio ad Assisi


18/05/2017 13:23
«La fede dei piccoli» e «la pietà popolare» al centro della riflessione del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti pubblicata da Il Settimanale de «L’Osservatore Romano»


17/05/2017 10:59
A Perugia il 20 maggio convegno commemorativo per il 550° anniversario della nascita della Beata Colomba da Rieti


12/05/2017 17:02
La gioia della Conferenza Episcopale Umbra per erezione in Assisi del Santuario della Spogliazione


30/04/2017 15:04
A Santa Maria degli Angeli inaugurata la manifestazione “Le Rose per-dòno”


28/04/2017 16:58
Concerto pro Terra Santa "Santa Misa Criolla" presso la basilica Aracoeli di Roma, organizzato dal Commissariato di Terra Santa dell’ Umbria, in collaborazione con l’associazione Santo Sepolcro Foligno Onlus.


08/01/2017 23:20
Assisi: nasce il santuario della Spogliazione. La Chiesa di Santa Maria Maggiore luogo privilegiato per il discernimento vocazionale. La lettera del vescovo Sorrentino


14/02/2016 23:59
LA “TRE-GIORNI” DEL CARD. BASSETTI IN CALABRIA E CAMPANIA (5/7 MARZO 2016)


06/10/2013 10:45
IL 31 MAGGIO 2014 LA BEATIFICAZIONE DI MADRE SPERANZA DELL’AMORE MISERICORDIOSO DI COLLEVALENZA. L’ANNUNCIO IL GIORNO DOPO DELLA STORICA VISITA DI PAPA FRANCESCO AD ASSISI
Papa Francesco ha fatto un bellissimo dono all’Umbria a 24 ore dalla sua storica visita ad Assisi, quello di aver concesso che la celebrazione del Rito di Beatificazione della Venerabile Serva di Dio Madre Speranza di Gesù (1893-1983), fondatrice della Congregazione dell’Amore Misericordioso, abbia luogo nel Santuario di Collevalenza sabato 31 maggio 2014, dove riposano le sue spoglie mortali da trent’anni


04/10/2012 10:41
Concorso scolastico regionale per scuole secondarie di secondo grado "Alle origini dell'avventura cristiana" AGGIORNAMENTO DEL 23/03/2013: I VINCITORI DEL CONCORSO


« Archivio »