versione accessibile ::
NEWS DALLA REGIONE
  08/11/2018 20:15


Perugia celebra il Santo patrono Ercolano, vescovo e martire, “defensor civitatis”. Il vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti al mondo universitario: «Imitiamo Ercolano, testimone del dovere fino in fondo e del rimanere al proprio posto costi quel che costi»



Clicca sulla foto per ingrandirla !

Si sono aperte nella serata del 7 novembre le celebrazioni in onore del vescovo e martire Ercolano, “defensor civitatis”, Santo patrono della città e dell’Università degli Studi di Perugia, con la messa presieduta dal vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti nella chiesa dell’Ateneo che ha visto una nutrita partecipazione di studenti, docenti e personale non docente. I festeggiamenti proseguiranno nel fine settimana culminando con la celebrazione eucaristica, domenica 11 novembre (ore 10.30), presieduta dal cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti nella chiesa di sant’Ercolano.

            Al termine della messa mons. Giulietti ha consegnato a ciascun laureato nell’anno trascorso, frequentatore del Centro di Pastorale universitaria intitolato al venerabile Vittorio Trancanelli, una lampada accesa come segno della propria vocazione cristiana ad essere “luce del mondo” nella professione futura, “perché gli uomini vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli” (Mt 5,16). La consegna delle lampade è stata preceduta da una breve riflessione sul recente Sinodo dei Vescovi “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. La Pastorale universitaria ha richiamato l’attenzione su due figure di santità: Giorgio La Pira e il medico chirurgo perugino Vittorio Trancanelli. Il primo, è stato ricordato, «amava dire che la credibilità della testimonianza cristiana che un fedele dà nel suo luogo di lavoro si fonda sulla sua indiscussa professionalità»; il secondo «rendeva incisiva la sua testimonianza cristiana quando nella “sua” sala operatoria doveva regnare la pace, quando pregava prima dell’intervento con il paziente, quando assisteva i malati oltre l’orario di lavoro e gratuitamente».

            Sul senso del dovere e della responsabilità di ogni essere umano, che è alla base della «santità ordinaria dei cristiani», come ricorda spesso papa Francesco, mons. Giulietti ha incentrato la sua omelia evidenziando che «la santità non è legata a qualche opera straordinaria, ma è legata all’adempimento dei doveri del proprio stato. Potremmo dire che è santo chi non si sottrae alle proprie responsabilità e chi rimane al suo posto fino al dono della vita, come sant’Ercolano, che non fece cose straordinarie, ma rimanendo fu straordinario perché altre figure perugine di riferimento erano fuggite mentre la città era assediata dai Goti di Totila e per questo è ancora oggi chiamato “defensor civitatis”». Rivolgendosi al mondo universitario, il vescovo ausiliare ha detto: «Imitiamo Ercolano, testimone del dovere fino in fondo e del rimanere al proprio posto costi quel che costi».

Nel commentare il passo del Vangelo di Giovanni dedicato al Buon Pastore, scelto per la solennità di sant’Ercolano, mons. Giulietti ha osservato che «come il Buon Pastore, che rimase a proteggere il gregge dinanzi alla venuta del lupo, così il vescovo e “defensor civitatis” di Perugia non abbandonò la sua città davanti ai Goti. Il loro gesto non è altro che la fedeltà ai loro doveri ed è proprio questa fedeltà che li ha indotti a non fuggire. Oggi non è più di moda parlare di doveri e di responsabilità, ma la consistenza della nostra vita è legata a doppio filo a questa dimensione: la capacità di fare il proprio dovere anche quando non conviene; la capacità di rimanere al proprio posto anche quando è costoso farlo. Su queste persone si poggia la consistenza delle collettività a loro affidate, sia universitaria che familiare sia civile che religiosa, non su chi viene meno sottraendosi ai propri doveri nei confronti di queste collettività».

Soffermando sul «rimanere al proprio posto dei pastori delle Chiese», il vescovo ausiliare di Perugia ha richiamato l’attenzione su un fatto attuale. «Si parla molto delle ossa trovate nella Nunziatura a Roma – ha commentato mons. Giulietti –, ma nessuno dice che il nunzio apostolico a Damasco è l’unico ambasciatore rimasto al suo posto in tutti questi anni di guerra, come sono rimasti in Siria e in altre zone del mondo in conflitto i pastori delle Chiese, perché la responsabilità e la fedeltà alla missione affidata sono state più forti della guerra e della paura. E’ questa fedeltà, che è stata data a queste persone e a ciascuno di noi, ci rende santi nell’ordinarietà della nostra vita».




16/01/2019 13:26
Commissione per la vita consacrata, incontro il 29 gennaio ad Assisi


14/01/2019 23:48
Spoleto: S. Ponziano 2019: Secondi Vespri e processione. L’Arcivescovo: «Ogni anno è una sorpresa e una consolazione celebrare la festa di S. Ponziano. La vostra presenza ci dice quanto sia forte la sua memoria


14/01/2019 17:01
Spoleto, celebrato il solenne Pontificale di S. Ponziano. L’Arcivescovo ha parlato delle ferite del terremoto che «si concretizzano in promesse deluse e in frustranti lentezze burocratiche». Il grazie di mons. Boccardo alla Caritas: «Aiuta non solo i migranti o gli extra-comunitari (come anche qui da noi sostiene qualcuno) ma anche quanti - italiani e spoletini - esperimentano la fatica del vivere quotidiano perché sono scesi sotto la soglia di povertà». L’appello del Vescovo: «Se ognuno di noi desse due o tre ore al mese in qualche iniziativa di volontariato, le nostre città e i nostri paesi cambierebbero volto...».


14/01/2019 13:45
59 giovani umbri parteciperanno alla Giornata Mondiale della Gioventù a Panama. Il presidente della Ceu mons. Renato Boccardo: Per i nostri giovani «tempo di grazia» per essere «di più portatori credibili e testimoni gioiosi del messaggio evangelico per la costruzione della civiltà dell’amore anche in questa nostra regione»


13/01/2019 13:29
La reliquia di S. Ponziano tra i detenuti della casa di Reclusione di Spoleto. L’Arcivescovo: «Per ora siete cittadini di Spoleto ed è giusto che possiate adorare anche voi il Santo patrono attraverso la reliquia. La festa di S. Ponziano ci aiuta a ricordare che siamo figli di Dio, che lui ci vuole bene qualsiasi sia la nostra storia».


11/01/2019 18:13
Papa Francesco a Spello visita a sorpresa il monastero di Santa Maria in Vallegloria e incontra le monache clarisse con le quali celebra la messa e dialoga per l'intera mattinata.


11/01/2019 12:13
Spoleto: festa di S. Ponziano messaggero di misericordia. Prima tappa al Centro di Solidarietà “Don Guerrino Rota”. L’Arcivescovo: «Tutti abbiamo dei fallimenti alle spalle, ma tutti siamo consapevoli che c’è un domani da costruire con le nostre mani».


09/01/2019 16:58
Spoleto: solennità di S. Ponziano 2019: il martire sarà pellegrino di misericordia in tre strutture di recupero e sostegno all’uomo. Arriverà in città per una testimonianza il card. Ernest Simoni dal 1963 al 1991 prigioniero della dittatura albanese in quanto “nemico del popolo”. La processione introitale della Messa del 14 si avvierà dal Palazzo Municipale: la gioia del sindaco de Augustins. Diretta facebook del Pontificale.


06/01/2019 23:41
Perugia: in centinaia alla Sacra rappresentazione dell’arrivo dei magi in cattedrale. Il cardinale Bassetti ai numerosi ragazzi presenti: «Voler bene a tutti è la più grande vittoria della vita, amare e amare sempre»


04/01/2019 20:50
Perugia: il cardinale Gualtiero Bassetti in visita al Centro residenziale di cure palliative “Hospice” dell’Usl 1 Umbria. Il porporato: «Una società che pretendesse di guardare al futuro senza sguardo materno sarebbe miope e basata solo su guadagno, interessi ed egoismi»


01/01/2019 01:32
La celebrazione eucaristica con il canto del Te Deum di Ringraziamento in cattedrale presieduta dal cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti. Il porporato: «L’augurio è che il nuovo anno possa essere per i credenti un tempo propizio a riscoprire le istanze apostoliche della propria fede e per tutta la società perché ritrovi e renda nuovamente fecondi i valori profondi della civile convivenza, che vengono in gran parte dalla tradizione cristiana».


30/12/2018 18:51
Assisi: concerto per il nuovo anno promosso dall'associazione Santo Sepolcro Foligno onlus a sostegno dei bambini di Gerico il 5 gennaio al teatro Metastasio


29/12/2018 17:21
Città di Castello: gli auguri del vescovo Cancian alla comunità ecclesiale per il nuovo anno


25/12/2018 21:13
Perugia: il tradizionale “Pranzo di Natale” offerto dal cardinale Gualtiero Bassetti agli ospiti Caritas. Il presule: «Il Signore benedica questa grande famiglia, che deve sentirsi a casa sua e nella gioia». Affrontati temi quali la lenta ricostruzione delle zone terremotate del Centro Italia e l’immigrazione


25/12/2018 17:24
Spoleto, solenne pontificale di Natale in Duomo. L’Arcivescovo Boccardo: «in questo giorno non possiamo non pensare alle persone maltrattate da mercanti di carne umana senza scrupoli e da leggi discutibili varate di recente...Come discepoli di Gesù, non possiamo rimanere insensibili di fronte a quanti sono abbandonati e lasciati per strada senza nessuna prospettiva di futuro.


25/12/2018 17:15
Terni: pranzo in episcopio con il vescovo e 120 ospiti per una festa familiare e di condivisione


25/12/2018 10:22
Terni: celebrazione della Notte di Natale. Mons. Piemontese: “L’annuncio del Natale viene rivolto soprattutto agli ultimi, ai poveri, ai disprezzati, a coloro che non hanno altri appoggi, ai sofferenti, agli immigrati, ai peccatori, a coloro che si sono allontanati da Dio, a coloro che si ritengono irrecuperabili, a quelli che sono privi di speranza”.


25/12/2018 10:13
Celebrata dal cardinale Bassetti la messa della Notte di Natale nella cattedrale di San Lorenzo. Il porporato: ««Il Natale cristiano viene a ricordarci che il nostro Dio è il Dio della vita, non della morte…»


23/12/2018 18:53
Assisi: emergenza freddo, ospitalità a "Casa papa Francesco". Il vescovo e il direttore della Caritas in visita alle strutture di accoglienza della diocesi


23/12/2018 18:43
Inaugurato presepe dinanzi alla chiesa di S. Salvatore a Campi di Norcia alla presenza dell’Arcivescovo Boccardo, della Soprintendente Mercalli, del Soprintendente speciale Iannelli e del Sindaco Alemanno.


22/12/2018 19:56
Celebrazioni del Natale dei vescovi umbri. Un Natale di solidarietà e vicinanza dei vescovi ai poveri, malati, persone sole, carcerati e pranzo di Natale in episcopio a Perugia e Terni


22/12/2018 18:29
Spoleto: l’arcivescovo ha celebrato la Messa in preparazione al Natale tra i degenti della Struttura Complessa di Riabilitazione Intensiva Neuromotoria di Trevi. Mons. Boccardo si avvicinerà al Natale condividendo momenti di preghiera e fraternità con quanti vivono situazioni di fragilità: le persone accolte dal Centro di Solidarietà “don Rota”, le persone accolte nella casa per anziani di Bevagna, i degenti dell’Hospice di Spoleto. Le celebrazioni del Presule a Spoleto e Norcia.


28/09/2018 08:31
ANNO SCOLASTICO 2018/19: LETTERA APERTA A QUANTI SONO IMPEGNATI NEL MONDO DELLA SCUOLA IN UMBRIA


14/02/2016 23:59
LA “TRE-GIORNI” DEL CARD. BASSETTI IN CALABRIA E CAMPANIA (5/7 MARZO 2016)


04/10/2012 10:41
Concorso scolastico regionale per scuole secondarie di secondo grado "Alle origini dell'avventura cristiana" AGGIORNAMENTO DEL 23/03/2013: I VINCITORI DEL CONCORSO


« Archivio »