versione accessibile ::
News Delegazione Regionale Caritas
  12/05/2018 17:50


Assisi: Incontro del coordinamento dei centri e delle strutture della Caritas diocesana



Clicca sulla foto per ingrandirla !

Il lavoro e l’emergenza abitativa sono tra le problematiche emerse durante l’incontro, tenutosi nei giorni scorsi, del coordinamento dei centri e delle strutture della Caritas diocesana, con i Centri di volontariato sociale e le Caritas parrocchiali. L’incontro, avvenuto presso la parrocchia di Santa Maria degli Angeli, è servito per fare il punto e per riascoltare le tante risorse che nei vari territori della diocesi svolgono attività di animazione e promozione della carità.
Erano presenti i membri del C.v.s. di Gualdo Tadino e Nocera Umbra, con il nuovo presidente eletto lo scorso marzo, Alfredo Tognarini, i responsabili del Centro di ascolto diocesano di Assisi, di quello di Santa Maria degli Angeli, delle case di accoglienza “La Madonnina”, “Pace e Bene”, “Papa Francesco”, dell’Emporio diocesano “7 Ceste”, delle Caritas parrocchiali di Rivotorto Assisi, Bettona e Passaggio di Bettona.
Il direttore della Caritas diocesana, Maurizio Biagioni, insieme ai vicedirettori padre Stefano Tondelli, suor Wilma Molinari e Fabrizio Cerasa, hanno ringraziato i presenti, auspicando molti altri incontri durante l’anno, nelle varie zone della diocesi, per favorire il migliore e continuo rapporto di interscambio tra l’equipe della Caritas diocesana e ogni singolo gruppo Caritas operante nelle parrocchie e nelle unità pastorali.
“A partire da metà dicembre 2017 – ha ricordato il direttore Biagioni – abbiamo fatto visita alle diverse strutture Caritas, partendo da quelle di Assisi e Santa Maria degli Angeli, dalle quali è emersa la grande mole di lavoro che ogni singola realtà è chiamata a svolgere”.
Padre Stefano Tondelli, vicedirettore Caritas delegato alla formazione spirituale, ha condiviso alcune riflessioni di carattere generale richiamando un approccio preciso del fare e ricevere carità. “Oltre ad aiutare materialmente i poveri occorre operare una loro evangelizzazione in modo da indirizzarli verso un percorso di vita individuale. Aiutando i poveri non si deve mai dimenticare di lasciare un segno che testimonia la presenza di Gesù”.
Dopo aver ascoltato gli aggiornamenti relativi alle attività svolte e alla situazione generale in cui ogni realtà Caritas si inserisce ed opera, il direttore, di concerto con i vicedirettori, ha messo in evidenza, come già detto, le due problematiche, spesso connesse tra di loro, che pesano notevolmente sulla situazione del nostro territorio: il lavoro e l’emergenza abitativa.
Da parte degli operatori e dei volontari è emersa la necessità di continuare ad approfondire una formazione non solo spirituale e di animazione e promozione della Carità, ma anche un approfondimento dei principali temi e questioni attinenti alla sfera burocratica ed amministrativa che le Caritas devono conoscere e saper comunicare per poter dare soluzioni sempre più efficaci a richieste altrettanto complesse.




24/05/2019 13:03
DOSSIER CARITAS ITALIANA SU CORRUZIONE, INTERESSI ECONOMICI, MIGRAZIONI: IL CASO DELLA GUINEA


23/05/2019 11:15
Spoleto: accoglienza della famiglia di profughi siriani giunta in Italia attraverso i corridoi umanitari, nel complesso parrocchiale di S. Pietro extra moenia. La gioia dell’Arcivescovo: «È un gesto piccolo, ma particolarmente significativo».


20/05/2019 10:06
Perugia: Molto partecipata la seconda “Festa del lavoro e della solidarietà”. Il parroco della zona industriale: «Chiamati a fare delle scelte cristiane: essere sale e agnelli, non lupi». Premiate le squadre aziendali del 2° Torneo di Calcio a 5, quando lo sport sostiene il lavo


17/05/2019 14:56
Perugia: la seconda “Festa del lavoro e della solidarietà” a San Sisto e Sant’Andrea delle Fratte. Il parroco don Claudio Regni: «Girare per la nostra zona industriale è come camminare dentro una chiesa»


16/05/2019 16:58
Assisi: Presentati i risultati del bando #Mettiamocialavoro: su 69 candidati ben 30 intraprenderanno un percorso finalizzato all’inserimento lavorativo


30/04/2019 11:46
Perugia: svoltosi il “Pranzo della Misericordia” nella Parrocchia di Ponte Pattoli, esempio di Chiesa in uscita verso le periferie, verso chi vive situazioni di povertà, di solitudine e di emarginazione


28/04/2019 16:31
Perugia: Ernesto Olivero, fondatore del Sermig-Arsenale della Pace di Torino, ha incontrato più di duecento volontari e operatori Caritas, sacerdoti e diaconi permanenti. «Oggi c’è una fame incredibile di Dio e i cristiani devono riconquistare la loro credibilità…Occorre realizzare opere di carità trasparenti che devono sapere di Dio e non sapere degli uomini»


28/04/2019 16:29
Perugia: Il “Pranzo della Misericordia” offerto ad anziani, persone sole e famiglie in gravi difficoltà


28/04/2019 16:25
Foligno: progetto Cittadini del mondo. Incontro "Progettare le persone non i confini. L'Europa inizia da Lampedusa"


« Archivio »