versione accessibile ::
NEWS DALLA REGIONE
  28/06/2017 18:40


Assisi: documento del vicariato episcopale per la cultura: "Assisi nel terzo millennio. Un futuro garantito dalla fedeltà al suo passato"



Nota è stata elaborata nei mesi di maggio e di giugno 2017 da un Gruppo di lavoro coordinato dal Vicariato episcopale per la Cultura al fine di offrire riflessioni e proposte operative all’intera cittadinanza e, in particolare, a quanti hanno ruoli di responsabilità nell’amministrazione della Città.

 SPIRITUALITA’

"La città non ha alcuna importanza politica; non ha alcuna importanza militare (…) né topografica; ma è uno dei maggiori centri spirituali del mondo cristiano e si colloca con Roma e Gerusalemme come una delle città sacre alla cristianità”. (Arnaldo Fortini, lettera a Pio XII del 1943 per far dichiarare Assisi città aperta).

“A questa Città guarda con particolare simpatia la Chiesa da tutte le regioni del mondo”. (Benedetto XVI, Cattedrale di S. Rufino, 17 giugno 2007).

“Il carisma di Francesco, unito a quello di Chiara, è privilegio della Chiesa particolare e della Città e ne fa una comunità cui si guarda dal mondo intero. La Seraphica Civitas, - qual è denominata sul gonfalone del Comune - è come un santuario a cielo aperto”. (vescovo Domenico Sorrentino, lettera pastorale con cui ha istituito il Santuario della Spogliazione).

 E’ pertanto soprattutto il patrimonio spirituale dei santi Francesco e Chiara che qualifica la peculiare identità e che fa la “differenza” di Assisi nel mondo. Senza questa identità, essa non sarebbe che una delle tante suggestive cittadine medievali di cui sono ricche l’Umbria e le altre regioni.    

E’ questo il genius loci che fa di Assisi un oriente spirituale per il mondo intero ed è questo il carisma che può offrire ai suoi cittadini e a tutti i visitatori, al di là delle personali convinzioni religiose e politiche, un supplemento di orizzonte spirituale, culturale, etico ecc. “Se i cristiani sentono questa identità legata alla propria fede, quanti non lo sono possono quanto meno leggerla come un fattore storico e culturale. Un fattore, oltretutto, dal quale la Città trae non poco del suo benessere”.[1]

Tutto ciò comporta il dovere di garantire, da parte di tutti, questa ineguagliabile peculiarità contrastando anche quella sorta di mutilazione che si fa della figura di s. Francesco,  come rilevò Benedetto XVI, “quando lo si tira in gioco come testimone di valori pur importanti, apprezzati dall’odierna cultura, ma dimenticando che la scelta profonda, potremmo dire il cuore della sua vita, è la scelta di Cristo”.

IL DOCUMENTO INTEGRALE



Allegato:
Assisi nel Terzo Millennio.pdf


17/01/2018 10:46
Città di Castello: “Chiedo un atto di responsabilità”. L’appello del vescovo Cancian per la situazione dell’azienda Nardi di Selci-Lama


15/01/2018 19:20
La Commissione Ceu per la Vita Consacrata si riunirà il 29 gennaio ad Assisi


14/01/2018 14:25
Spoleto: festa di San Ponziano. L’Arcivescovo Boccardo nell’omelia: «San Ponziano sia custode vigile della grandezza e della bellezza della nostra città: perché non sia dilapidata! La memoria del suo martirio custodisca chi governa la nostra comunità nel vero servizio al bene comune»


13/01/2018 19:02
Perugia, incontro dell’Apostolato biblico diocesano: Il cardinale Gianfranco Ravasi, “rileggendo” il libro di Daniele della Bibbia, ha esortato i giovani, ma non solo, a non lasciarsi strumentalizzare dal potere, a non rigettare il presente, a far trionfare la giustizia e, soprattutto, a non essere apocalittici con la loro l’indifferenza.


09/01/2018 13:43
Papa Francesco conferma mons. Boccardo membro della Congregazione delle Cause dei Santi


06/01/2018 13:53
Alla sorgente della fede. Il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti commenta le parole del Presidente Sergio Mattarella e ricorda don Giulio Facibeni: un gigante della carità. Sulla rubrica Dialoghi de Il Settimanale de «L’Osservatore Romano»


01/01/2018 01:31
Perugia: alla celebrazione eucaristica con il canto del Te Deum di Ringraziamento in cattedrale il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti ha ricordato gli aspetti ecclesiali e sociali più significativi dell’anno 2017.


31/12/2017 17:14
Perugia: celebrata la Solennità della Santa Famiglia di Nazareth. Il cardinale Gualtiero Bassetti: «E’ urgente ricostruire l’unità familiare, se vogliamo salvare la vita della società e della Chiesa.


31/12/2017 13:20
Gli appuntamenti e le riflessioni augurali dei Vescovi delle diocesi umbre alle comunità cristiane. Un Natale di speranza, di vicinanza e solidarietà in modo particolare le persone sole, malate e bisognose, con coloro che vedono minacciato il posto di lavoro,che vivono la pesantezza di una situazione spesso troppo dura, che sembra voler far perdere la speranza.


25/12/2017 20:06
Perugia: il cardinale Gualtiero Bassetti, il giorno di Natale, a pranzo con gli ospiti della Caritas. «La festa di Natale è la festa degli affetti e quando stiamo lontani dalla nostra famiglia si soffre in modo particolare»


23/12/2017 18:06
Perugia: il cardinale Gualtiero Bassetti ha fatto visita alla Casa Circondariale di Capanne. Il porporato ai detenuti: “Non perdete la speranza, perché chi si svuota della speranza riempie il proprio cuore di paura, di terrore, di odio, di buio…»


23/12/2017 15:22
Nota dei Vescovi di Spoleto mons. Renato Boccardo e Terni mons. Giuseppe Piemontese in merito alla situazione dell' “ex Novelli”


14/02/2016 23:59
LA “TRE-GIORNI” DEL CARD. BASSETTI IN CALABRIA E CAMPANIA (5/7 MARZO 2016)


04/10/2012 10:41
Concorso scolastico regionale per scuole secondarie di secondo grado "Alle origini dell'avventura cristiana" AGGIORNAMENTO DEL 23/03/2013: I VINCITORI DEL CONCORSO


« Archivio »